SCOPRI DI PIÙ SULLA CASSA EDILE DI BRINDISI nella sezione ENTE

DOCUMENTI RECENTI PER LE IMPRESE

CHIUSURA UFFICI

IMPRESE - CIRCOLARI E NORMATIVA

AVVISO

 

GLI UFFICI DELLA CASSA EDILE RIMARRANNO CHIUSI AL PUBBLICO NELLE GIORNATE DEL 24 – 27 – 28 – 31

IN OCCASIONE DELLE FESTIVITA’ DI NATALE E FINE ANNO.

 

AUGURIAMO UN PIU' SERENO ANNO NUOVO

ACCORDO PREVEDI

IMPRESE - PREVEDI

Si inviano, in allegato, gli accordi stipulati dalle parti sociali con riferimento alla divulgazione, nei confronti di tutti i lavoratori edili, di apposita informativa relativa al contributo contrattuale versato a loro favore nel Fondo Pensione Prevedi.

Il primo dei due Accordi, che porta la data del 21 dicembre 2017, prevede l'indicazione obbligatoria della voce Fondo Prevedinella busta paga mensile in corrispondenza del contributo a carico del datore di lavoro (compreso quello contrattuale) e la diffusione ai lavoratori dell'informativa sul contributo contrattuale, allegata allo stesso Accordo tramite:

- la busta paga del mese di gennaio 2018 (o quella del mese di febbraio, nel caso in cui l'azienda non abbia adempiuto a gennaio 2018) per tutti i lavoratori edili; 
- la prima busta paga per tutti i lavoratori edili che verranno assunti successivamente al mese di gennaio 2018; 
- la Certificazione Unica a fini fiscali che viene rilasciata ogni anno dal datore di lavoro con riferimento alle retribuzioni erogate nell'anno precedente; 
- il contratto di assunzione del lavoratore, grazie alla trascrizione, nel contratto stesso, della clausola indicata nell'Accordo del 21 dicembre 2017 e la contestuale consegna al lavoratore dell'informativa allegata allo stesso Accordo.

L'Accordo del 21 dicembre 2017 è stato a suo tempo trasmesso ad Assosoftware che lo ha divulgato a tutte le aziende associate alla stessa e produttrici di software per le buste paga, per i conseguenti adempimenti.

Il secondo dei due Accordi, che porta la data del 30 gennaio 2018:

- richiama l'informativa che, ai sensi dell'Accordo del 21 dicembre 2017, ogni datore di lavoro deve fornire ai propri dipendenti, al momento dell'assunzione, tramite l'inserimento nel contratto di lavoro della clausola informativa riportata nell'Accordo citato e tramite consegna dell'informativa allegata ad entrambi gli Accordi; 
- prevede la divulgazione, da parte delle Casse Edili a tutte le aziende associate alle stesse, dell'informativa allegata agli Accordi in esame, affinché le aziende possano divulgarla ai propri dipendenti; 
- prevede la trasmissione, da parte delle Casse edili al Fondo Prevedi, dei contatti di cellulare e e-mail dei lavoratori e delle aziende associate alla Cassa Edile. Con specifico riferimento al rispetto delle disposizioni in materia di tutela dei dati personali, richiamata nell'Accordo, si ricorda che la trasmissione dei suddetti dati al Fondo pensione nazionale di categoria è prevista dal Codice in materia di protezione dei dati personali - Manuale per le Casse Edili a suo tempo predisposto da CNCE in collaborazione con l'Autorità Garante per la Privacy; 
- prevede la collaborazione delle Casse Edili con il Fondo Pensione nella divulgazione, ai lavoratori che ne facciano richiesta, delle comunicazioni informative prodotte dal Fondo secondo le direttive della Covip.

Nel restare a disposizione per ogni necessità di chiarimenti, si inviano i migliori saluti.

ACCORDO+SU+TRASMISSIONE+CONTATTI+LAVORATORI+A+PREVEDI ACCORDO+SU+INFORMATIVA+CONTRIBUTO+CONTRATTUALE+IN+BUSTA+PAGA

CASSA EDILE DI BRINDISI

Organi

Scopri gli organi di cui si compone la Cassa Edile di Brindisi.

Continua a leggere

Regolamento

Il regolamento della Cassa Edile di brindisi si compone di 26 articoli e...

Continua a leggere

Servizi

Sezione dedicata ai servizi offerti alle Imprese ed ai Lavoratori che...

Continua a leggere

Statuto

È l'atto normativo fondamentale che disciplina l'organizzazione e...

Continua a leggere

DOCUMENTI RECENTI PER I LAVORATORI

ACCORDI PREVEDI

LAVORATORI - PREVEDI

Si inviano, in allegato, gli accordi stipulati dalle parti sociali con riferimento alla divulgazione, nei confronti di tutti i lavoratori edili, di apposita informativa relativa al contributo contrattuale versato a loro favore nel Fondo Pensione Prevedi.

Il primo dei due Accordi, che porta la data del 21 dicembre 2017, prevede l'indicazione obbligatoria della voce Fondo Prevedinella busta paga mensile in corrispondenza del contributo a carico del datore di lavoro (compreso quello contrattuale) e la diffusione ai lavoratori dell'informativa sul contributo contrattuale, allegata allo stesso Accordo tramite:

- la busta paga del mese di gennaio 2018 (o quella del mese di febbraio, nel caso in cui l'azienda non abbia adempiuto a gennaio 2018) per tutti i lavoratori edili; 
- la prima busta paga per tutti i lavoratori edili che verranno assunti successivamente al mese di gennaio 2018; 
- la Certificazione Unica a fini fiscali che viene rilasciata ogni anno dal datore di lavoro con riferimento alle retribuzioni erogate nell'anno precedente; 
- il contratto di assunzione del lavoratore, grazie alla trascrizione, nel contratto stesso, della clausola indicata nell'Accordo del 21 dicembre 2017 e la contestuale consegna al lavoratore dell'informativa allegata allo stesso Accordo.

L'Accordo del 21 dicembre 2017 è stato a suo tempo trasmesso ad Assosoftware che lo ha divulgato a tutte le aziende associate alla stessa e produttrici di software per le buste paga, per i conseguenti adempimenti.

Il secondo dei due Accordi, che porta la data del 30 gennaio 2018:

- richiama l'informativa che, ai sensi dell'Accordo del 21 dicembre 2017, ogni datore di lavoro deve fornire ai propri dipendenti, al momento dell'assunzione, tramite l'inserimento nel contratto di lavoro della clausola informativa riportata nell'Accordo citato e tramite consegna dell'informativa allegata ad entrambi gli Accordi; 
- prevede la divulgazione, da parte delle Casse Edili a tutte le aziende associate alle stesse, dell'informativa allegata agli Accordi in esame, affinché le aziende possano divulgarla ai propri dipendenti; 
- prevede la trasmissione, da parte delle Casse edili al Fondo Prevedi, dei contatti di cellulare e e-mail dei lavoratori e delle aziende associate alla Cassa Edile. Con specifico riferimento al rispetto delle disposizioni in materia di tutela dei dati personali, richiamata nell'Accordo, si ricorda che la trasmissione dei suddetti dati al Fondo pensione nazionale di categoria è prevista dal Codice in materia di protezione dei dati personali - Manuale per le Casse Edili a suo tempo predisposto da CNCE in collaborazione con l'Autorità Garante per la Privacy; 
- prevede la collaborazione delle Casse Edili con il Fondo Pensione nella divulgazione, ai lavoratori che ne facciano richiesta, delle comunicazioni informative prodotte dal Fondo secondo le direttive della Covip.

Nel restare a disposizione per ogni necessità di chiarimenti, si inviano i migliori saluti.

ACCORDO+SU+TRASMISSIONE+CONTATTI+LAVORATORI+A+PREVEDI ACCORDO+SU+INFORMATIVA+CONTRIBUTO+CONTRATTUALE+IN+BUSTA+PAGA

HAI BISOGNO DI CHIARIMENTI O DI INFORMAZIONI?